Menu
Verità - Stefano Caputo

Verità

Stefano Caputo

Editori Laterza 2015

Bari, 2015

8858118995

A volte la temiamo e la fuggiamo, più spesso la desideriamo e la ricerchiamo. La verità ci interessa. Ma che cos’è? Questo libro intende fornire al lettore un panorama critico dei principali tentativi che i filosofi hanno fatto, e fanno tutt’ora, di rispondere a questa domanda.

Indice

Introduzione. L’importanza della verità 3

I. Che cos’è una teoria della verità? 6
1. Teorie della verità e analisi filosofiche p. 6
2. Le condizioni di adeguatezza di un’analisi filosofica 8
2.1. Coerenza e non circolarità, p. 8 – 2.2. Adeguatezza estensionale, p. 9 – 2.3. Adeguatezza intensionale, p. 10 – 2.4. Capacità esplicativa, p. 11

II. Le cose vere 16
1. La varietà dei portatori di verità 16
2. Portatori di verità primari e secondari 18
3. La disputa sulle proposizioni 20
4. Conclusione 23

III. La teoria della corrispondenza: verità e realtà 25
1. Corrispondenza ad oggetti 26
1.1. Obiezioni: il problema di Procruste, p. 27
2. Corrispondenza a fatti 28
2.1. Il massimalismo di Moore, p. 28 – 2.2. L’atomismo logico, p. 31 – 2.3. Obiezioni generali alla teoria: contro i fatti, p. 37
3. Obiezioni alla teoria della corrispondenza in ogni sua forma 43
3.1. Le verità non fattuali, p. 43 – 3.2. L’obiezione del confronto, p. 46
4. Un bilancio 49

IV. Le teorie epistemiche: verità e conoscenza 52
1. Teorie epistemiche e antirealismo aletico 52
2. Le ragioni a sostegno delle teorie epistemiche 56
2.1. Ragioni normative ed epistemologiche, p. 57 – 2.2. Ragioni semantiche: significato e giustificazione, p. 58
3. Le teorie coerentiste 63
3.1. Coerenza e consistenza, p. 64 – 3.2. Insiemi massimamente coerenti, p. 65 – 3.3. Obiezioni: le verità solitarie e i deliri dei folli, p. 68
4. Le teorie pragmatiste 69
4.1. Peirce: la verità e il limite della ricerca, p. 69 – 4.2. Putnam: verità e condizioni epistemiche ideali, p. 72
5. Obiezioni a tutte le teorie epistemiche 76
5.1. Circolarità, p. 76 – 5.2. La vendetta dello scetticismo, p. 78
6. Un bilancio 78

V. Tarski: dalla verità ai predicati di verità 81
1. La definizione semantica: una corrispondenza senza corrispondenza 82
2. I prezzi da pagare per la rispettabilità scientifica 84
2.1. I portatori di verità: da «vero» a «vero in L», p. 85 – 2.2. L’incoerenza della verità, p. 86
3. Quello che resta 88
4. Verità e soddisfacimento 90
4.1. L1 , p. 90 – 4.2. Il problema cruciale , p. 94 – 4.3. Il soddisfacimento di una formula, p. 95 – 4.4. «Vero in L1 », p. 100
5. Obiezioni 103
5.1. Inadeguatezza estensionale, p. 103 – 5.2. Non proiettabilità, p. 104
6. Un bilancio 107
6.1. Il neocorrispondentismo e la naturalizzazione della verità, p. 109 – 6.2. Verso il deflazionismo, p. 111
7. Appendice: verità e paradosso 113

VI. Il deflazionismo: nient’altro che trasparenza 124
1. Il nichilismo aletico: la teoria della ridondanza 126
1.1. Le attribuzioni di verità cieche, p. 128 – 1.2. La teoria proenunciativa, p. 130
2. Il deflazionismo moderato: la non sostanzialità della verità 137
2.1. La funzione espressiva di «è vero», p. 139 – 2.2. L’irrilevanza filosofica della verità, p. 143 – 2.3. Obiezioni: i fatti generali sulla verità, p. 145
3. Un bilancio 153

VII.Oltre il deflazionismo? 155
1. Le teorie quantificazionali 155
1.1. Obiezioni: i misteri della quantificazione enunciativa, p. 160
2. Il pluralismo aletico 165
2.1. Pluralismo radicale, p. 166 – 2.2. Pluralismo moderato: il funzionalismo aletico, p. 170 – 2.3. Un’obiezione generale: una reazione esagerata?, p. 171
3. Finale di partita? 173

Cos’altro leggere 177

Riferimenti bibliografici 181

Ringraziamenti 194

L’autore 195