Menu
Filosofie dell’arte. - Tiziana Andina

Filosofie dell’arte.

Da Hegel a Danto

Tiziana Andina

Carocci

2012

9788843065295

Provate a immaginare di entrare in una sala cinematografica in cui viene proiettato un film che parla del tempo, e di accorgervi che il tempo del film coincide con il tempo della vita degli spettatori. Magia? Suggestione? Semplicemente un’opera d’arte: The Clock. Ma cosa vuol dire che è un’opera d’arte? E, soprattutto, quando è arte? Questo saggio discute alcune delle risposte che sono state date dalla tradizione misurandole con le sfide aperte dall’arte contemporanea.

Indice

Introduzione. Filosofia dell”arte

1. Hegel o dell”inizio
2. Opere e doganieri
3. Questioni di definizione
4. Il rapporto con un parente prossimo: l’estetica
5 Il pregiudizio in favore del bello
6. Il pregiudizio in favore della verità

1. Il Novecento e la lunga storia della teoria imitativa

1.1. Platone, Aristotele e il mondo duplicato
1.1.1. L’argomento di Homer Simpson / 1.1.2 Oggetti che imitano altri
oggetti: la teoria imitativa / 1.1.3 “Ars”: breve storia del concetto /
1.1.4 La proprietà ignorata da Platone e svelata da Aristotele.

1.2. La questione Filosofica del Novecento. Che cosa conta come opera?
1.2.1.Tipi di indiscernibili / 1.2.2. Brillo Box: il caso degli indiscernibili
quasi diversi

2. Definizioni

2.1 Teorie istituzionali
2.1.1. La prima formulazione / 2.1.2. Imposizione di funzione /2.1.3. Il mondo
dell’arte come istituzione sociale / 2.1.4. Le opere come i tulipani. Due mondi
a confronto / 2.1.5. La seconda formulazione / 2.1.6. Questioni di circolarità /
2.1.7. A proposito di x / 2.1.8. Artefatti

2.2 Teorie artefattualiste
2.2.1. Naturalefiartificialefiideale / 2.2.2. Artefatti in senso proprio: strumenti
e attrezzi / 2.2.3. Artefatti speciali: le opere d’arte

2.3 La definizione estetica dell’arte
2.3.1. Veicoli delle qualità estetiche / 2.3.2. Intenzioni / 2.3.3. Testadura e
le proprietà dell’opera / 2.3.5. Disinteresse / 2.3.6. Insidie nascoste

2.4 Teorie emozionali
2.4.1. Veicoli delle emozioni / 2.4.2.1 Lo spaziofinegatofidella ,finzione

3 Sull’impossibilità di definire

3.1. Teorie neowittgensteiniane
3.1.1.Somiglianze di famiglia / 3.1.2. Che tipo di concetto è “arte”? /
3.1.3.Non è tutto oro quello che luccica

3.2. Narrazioni storiche
3.2.1. …O descrizioni narrative / 3.2.2. La storia dell’arte come narrazione

3.3. La teoria documentale
3.3.1. Arte, ricreazione della vita / 3.3.2. Non tutto può essere un’opera
d’arte: una ontologia / 3.3.3. Una quasi definizione: le opere come i documenti

4 Opere d’arte come oggetti sociali e storici

4.1. Contestualismo storico
4.1.1. Le debolezze del contestualismo

4.2 Il problema riproposto. Oggetti senza fissa dimora
4.2.1. Rappresentazionalismi / 4.2.2.Giacomo di cristallo, ovvero delle rappresentazioni
incorporate / 4.2.3. I veicoli semantici / 4.2.4. Che cos’è allora, un’opera d’arte?

Note
Bibliografia
Indice dei nomi

Rassegna stampa: