Carola Barbero

Filosofia della letteratura

Roma Carocci , 2013, p.127

[ISBN: 9788843067909 ] - Buy now »

libro carola
I romanzi sono collezioni di falsità? Che differenza c’è tra uno scritto qualsiasi e un’opera letteraria? La letteratura deve comunicare valori morali? Possiamo imparare dai romanzi? Queste sono alcune delle domande alle quali la filosofia della letteratura cerca di dare una risposta. Partendo da una rassegna dei principi e degli assunti che sono a fondamento delle opere letterarie – quelli grazie ai quali siamo in grado di riconoscerle e apprezzarle – il libro propone analisi e spunti di discussione interessanti per chiunque sia appassionato di letteratura e delle questioni a essa correlate.

INDICE:
Introduzione
1. L’ambito di indagine
1.1 Filosofia e letteratura
1.2 Letteratura, arte ed estetica
1.3 Il problema della definizione
1.3.1 Teorie anti-essenzialiste
1.3.2 Teorie essenzialiste

2. Il contesto di creazione e di fruizione
2.1 Autori
2.2 Lettori
2.3 Critica e interpretazione
2.3.1 Opera e intenzione
2.3.2 Opera, contesto e lettore

3. Gli oggetti della letteratura
3.1 Opere
3.2 Personaggi
3.2.1 Eliminativismo
3.2.2 Realismo
3.2.3 Realismo dei mondi possibili/impossibili e degli oggetti astratti
3.2.4 Sincretismo
3.2.5 Giochi linguistici
3.3 Verità e finzione

4. I paradossi della finzione
4.1 Il paradosso della tragedia
4.2 Il paradosso della commedia
4.3 Il paradosso della suspence

5. Il valore della letteratura
5.1 Il valore cognitivo
5.2 Il valore morale
5.3 Quale valore per la letteratura?