Filosofia della musica: atto, oggetto, opera. – Philosophie de la musique: acte, objet, oeuvre.

Filosofia della musica: atto, oggetto, opera.
Philosophie de la musique: acte, objet, oeuvre.

Udine, 10-11 ottobre 2013, Palazzo Antonini, Via Petracco 8: Sala Gusmani.

Organizzazione:
Alessandro Arbo (Université de Strasbourg, Département de Musique – Labex GREAM).
Alessandro Bertinetto (Università di Udine, Dipartimento di Studi Umanistici).

Download Programma

Programma del Convegno:

Giovedì 10 ottobre 2013
h. 9:30 Saluti e introduzione ai lavori
h.10:00 Riccardo Martinelli (Trieste): Musica e Weltanschauung. Opera musicale, filosofia, cultura
h.11:00 Alessandro Arbo (Strasbourg): L’opera musicale fra oralità, scrittura e fonografia
h.12:00 Michela Garda (Pavia): Opera, testo, esecuzione nelle arti performative: un confronto
h.13:00 Pausa pranzo
h.14:30 Angelo Orcalli (Udine): Tempo/Energia nel pensiero musicale del Novecento
h.15:30 Frédéric de Buzon (Strasbourg): Aspects théoriques du timbre chez Arnold Schönberg
h.16:30 Eric Maestri (Strasbourg): Si può interpretare la musica elettronica?

Venerdì 11 ottobre 2013
h. 9:00 Julien Labia (Paris III): User d’une ontologie sans la formuler : une réflexion sur la critique musicale
h.10:00 Roger Pouivet (Nancy): Contre le pragmatisme en ontologie de la musique
h.11:00 Daniele Goldoni (Venezia): Composizione e improvvisazione: dove sta la differenza?
h.12:00 Alessandro Bertinetto (Udine): Improvvisazione e contraffatti: circa il primato della prassi nell’ontologia della musica
h.13:00 Pausa pranzo
h.14:00 Silvia Vizzardelli (Cosenza): La riuscita musicale: viaggio tra estetica e psicanalisi
h.15:00 Discussione finale e chiusura dei lavori