Documenta

Progetto per l’analisi delle nuove forme di documentalità

 

Durata: 2017-2018

Direttore del progetto

Maurizio Ferraris

 

Comitato scientifico del progetto

Massimo Palazzo, Presidente della Fondazione Italiana del Notariato

Dino Falconio, Notaio, Presidente di Notar Act

Tiziana Andina, Direttore, LabOnt

Maurizio Ferraris, Presidente, LabOnt e direttore della Chaire “Documedialité”, Maison des Sciences de l’homme, Parigi

 Beneficiari

Il Notariato, che acquista una nuova visibilità e centralità culturale e si pone al centro del dibattito scientifico sul documento nell’età del web.

Il LabOnt, che sviluppa un profilo applicativo della teoria della documentalità.

Il Collège d’études Mondiales (Maison des sciences de l’homme, Parigi), che si avvale delle acquisizioni teorico-pratiche del progetto.

Concetto

Il diritto attraversa una fase delicata, legata a una moltiplicazione delle fonti. Il legislatore non è più semplicemente il giurista, può essere la prassi, la società, l’economia. Bisogna prendere atto di questa situazione del diritto postmoderno (P. Grossi) e al tempo stesso individuare principi capaci di evitare la polverizzazione del diritto.

Parallelamente a questo, la tecnologia si è sviluppata, attraverso il web, determinando una proliferazione automatica di documenti, che concorrono alla formazione di diritto e insieme rafforzano il processo di legificazione spontanea del diritto postmoderno. Anche in questo caso, la presa d’atto deve accompagnarsi alla elaborazione di procedure di discriminazione, validazione, autentificazione.

In questa duplice contingenza, giuridica e tecnologica, l’interpretazione trova un nuovo ruolo cruciale, che non consiste semplicemente nel chiarimento del significato dei documenti, ma nella determinazione di che cosa conta come documento in un contesto giuridico.

Il Notariato appare come l’ambito scientifico e professionale capace di unificare i tre elementi della legificazione, della documentazione e della interpretazione, trasformandosi in una struttura dinamica e culturalmente innovativa nel quadro di un ripensamento del diritto nell’età del web.

Le ricerche sulla documentalità (la sfera dei documenti in quanto elementi costitutivi della realtà sociale) elaborate dal Prof. Ferraris e dai suoi collaboratori nel quadro del LabOnt, e i seminari e dibattiti internazionali intorno alla documedialità (il nuovo ruolo dei documenti nella età del web) promossi dalla Chaire documedialité diretta da Ferraris presso la Fondation Maison des Sciences de l’homme di Parigi forniscono un quadro teorico capace di rilanciare il concetto e la funzione del notariato.

more info:
http://www.fondazionenotariato.it/progetti.html